..::Tematiche di Religione::..
printprintFacebook
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Question Time Genesi

Last Update: 10/28/2014 11:53 AM
3/20/2007 5:36 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 424
Post: 255
Registered in: 1/30/2007
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
leggendo la Genesi mi sono accorto di alcuni fatti un po' particolari... Per esempio nel capitolo 2 versetti 22 e 23 è scritto:

[22] Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo.

[23] Allora l'uomo disse:
"Questa volta essa
è carne dalla mia carne
e osso dalle mie ossa.
perché dall'uomo è stata tolta".

Perchè è scritto questa volta? a prima vista sembra quasi a significare che non era la prima volta che Adamo si trovava davanti una creatura dalle sembianze femmili di donna...

Poi nel capitolo 6 è scritto:

[1] Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie,
[2] i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.
[3] Allora il Signore disse: "Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni".
[4] C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.
[5] Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male.

Perchè si fa distinzione tra figli di Dio e figli degli uomini?
3/20/2007 8:03 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 4,899
Post: 906
Registered in: 2/4/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Interessato Forum
OFFLINE
Re:

Scritto da: Seyia 20/03/2007 17.36
leggendo la Genesi mi sono accorto di alcuni fatti un po' particolari... Per esempio nel capitolo 2 versetti 22 e 23 è scritto:

[22] Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo.

[23] Allora l'uomo disse:
"Questa volta essa
è carne dalla mia carne
e osso dalle mie ossa.
perché dall'uomo è stata tolta".

Perchè è scritto questa volta? a prima vista sembra quasi a significare che non era la prima volta che Adamo si trovava davanti una creatura dalle sembianze femmili di donna...



Il testo masoretico inserisce la parola happa 'am che significa o questa volta o ora o finalmente ecc... la LXX lo ha reso con nun che significa ora, quindi in base a come si traduce, ecco che il periodo casmbia, ad esempio alcuni hanno tradotto cosi:

NRV Genesi 2:23 L'uomo disse: «Questa, finalmente, è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Ella sarà chiamata donna perché è stata tratta dall'uomo».

LND Genesi 2:23 E l'uomo disse: "Questa finalmente è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Lei sarà chiamata donna perché è stata tratta dall'uomo".

Il percè di quel finalmente è dovuto alla situazione di Adamo prima che Eva fu formata al verso 20:

Genesi 2:20 E così l'uomo impose dei nomi a tutto il bestiame, a tutti i volatili del cielo e a tutte le fiere della steppa; ma, per l'uomo, non fu trovato un aiuto a lui corrispondente.

Fai 2+2 e ci arrivi da sola...



Poi nel capitolo 6 è scritto:

[1] Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie,
[2] i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.
[3] Allora il Signore disse: "Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni".
[4] C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.
[5] Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male.

Perchè si fa distinzione tra figli di Dio e figli degli uomini?



In questa parte di Genesi si rievocano dei miti antichi in cui gli dèi si innamorarono di donne umane e procrearono i potenti dell'antichità come ad esempio Ercole ecc...
Nel linguaggio biblico i "figli di Dio" sono gli angeli, infatti la LXX traduce proprio con "angeli", il risultato furono i Nefilim, degli esseri ibridi metà angeli e metà uomini i quali furono tra i responsabili della violenza del tempo pre diluvio.
Parte di questo mito riecheggia nelle lettere di Pietro (o chi per lui)
1 Pietro 3:19-20 nel quale egli andò anche a predicare agli spiriti che erano in carcere, 20 che un tempo furono ribelli, quando la pazienza di Dio aspettava ai giorni di Noè mentre si fabbricava l'arca, nella quale poche persone, otto in tutto, furono salvate attraverso l'acqua,

In base alla nota in calce della New american bible cattolica leggiamo:

NAB Notes (1Pe 3:19)
<1> The spirits in prison: it is not clear just who these spirits are. They may be the spirits of the sinners who died in the flood, or angelic powers, hostile to God, who have been overcome by Christ (cf 1 Peter 3:22; Genesis 6:4; Enoch 6-36, especially 1 Peter 3:21:6; 2 Enoch 7:1-5).

e Giuda 1:6 6 Egli ha pure rinchiuso nelle tenebre dell'inferno con catene eterne, per il giudizio del gran giorno, gli angeli che non conservarono il loro primiero stato ma che lasciarono la loro propria dimora.

Saluti Mario

"Il messaggio è chiaro. Il nostro amore per Geova dev’essere più forte del nostro amore per i familiari che gli divengono sleali.
Oggi Geova non mette immediatamente a morte quelli che violano le sue leggi.
Amorevolmente dà loro l’opportunità di pentirsi delle loro opere ingiuste. Ma come si sentirebbe Geova se i genitori di un trasgressore impenitente continuassero a metterLo alla prova frequentando senza necessità il loro figlio disassociato?"(La torre di Guardia 15 luglio 2011 pagine 31)
3/20/2007 11:35 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,152
Post: 199
Registered in: 3/19/2007
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
Caro (Mario70),
[SM=g27988] Esegesi sobria e asciutta... bravo!

Ogni bene
Marcu

[Modificato da =Marcuccio= 20/03/2007 23.37]

3/21/2007 11:13 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 424
Post: 255
Registered in: 1/30/2007
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE

Genesi 2:20 E così l'uomo impose dei nomi a tutto il bestiame, a tutti i volatili del cielo e a tutte le fiere della steppa; ma, per l'uomo, non fu trovato un aiuto a lui corrispondente.
Fai 2+2 e ci arrivi da sola...

Beh...ma l'uomo e la donna non sono bestie...mi risulta difficile credere che Adamo pensasse di trovare un compagno tra le fiere...
3/21/2007 7:31 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 4,899
Post: 906
Registered in: 2/4/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Interessato Forum
OFFLINE
Re:

Scritto da: Seyia 21/03/2007 11.13

Genesi 2:20 E così l'uomo impose dei nomi a tutto il bestiame, a tutti i volatili del cielo e a tutte le fiere della steppa; ma, per l'uomo, non fu trovato un aiuto a lui corrispondente.
Fai 2+2 e ci arrivi da sola...

Beh...ma l'uomo e la donna non sono bestie...mi risulta difficile credere che Adamo pensasse di trovare un compagno tra le fiere...



Partiamo dal fatto che i primi 12 capitoli della genesi sono miti e che quindi non vanno presi alla lettera, detto questo immagina di trovarti nella condizione di Adamo, doveva dare un nome agli animali, li vedeva tutti come coppie e procreavano, lui invece non trovò nessun essere simile a lui, quindi non è che cercava tra le bestie se una di queste potesse essergli complementare, ma semplicemente cercava tra loro se esistesse un altro essere come lui.
Comunque discutere su questo non lo trovo molto profittevole non credi? Dove vuoi arrivare?
Ciao Mario

"Il messaggio è chiaro. Il nostro amore per Geova dev’essere più forte del nostro amore per i familiari che gli divengono sleali.
Oggi Geova non mette immediatamente a morte quelli che violano le sue leggi.
Amorevolmente dà loro l’opportunità di pentirsi delle loro opere ingiuste. Ma come si sentirebbe Geova se i genitori di un trasgressore impenitente continuassero a metterLo alla prova frequentando senza necessità il loro figlio disassociato?"(La torre di Guardia 15 luglio 2011 pagine 31)
3/22/2007 10:45 AM
 
Modify
 
Quote
Re: Re:


Scritto da: (Mario70) 21/03/2007 19.31


Partiamo dal fatto che i primi 12 capitoli della genesi sono miti e che quindi non vanno presi alla lettera, detto questo immagina di trovarti nella condizione di Adamo, doveva dare un nome agli animali, li vedeva tutti come coppie e procreavano, lui invece non trovò nessun essere simile a lui, quindi non è che cercava tra le bestie se una di queste potesse essergli complementare, ma semplicemente cercava tra loro se esistesse un altro essere come lui.
Comunque discutere su questo non lo trovo molto profittevole non credi? Dove vuoi arrivare?
Ciao Mario





Scusa Mario, ma se si prende per buono la bibbia, perchè anche questo passo non dovrebbe essere veritiero?

Se invece si vuole credere che la bibbia non sia opera di dio ma degli uomini, creata e scritta per soggiocare altri uomini, allora come non viene preso in considerazione il grassetto, non va preso in considerazione neanche TUTTO il resto del testo.


3/22/2007 11:03 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 4,899
Post: 906
Registered in: 2/4/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Interessato Forum
OFFLINE
Re: Re: Re:

Scritto da: )Mefisto( 22/03/2007 10.45





Scusa Mario, ma se si prende per buono la bibbia, perchè anche questo passo non dovrebbe essere veritiero?

Se invece si vuole credere che la bibbia non sia opera di dio ma degli uomini, creata e scritta per soggiocare altri uomini, allora come non viene preso in considerazione il grassetto, non va preso in considerazione neanche TUTTO il resto del testo.




C'è un grosso problema di fondo: Se si crede che la bibbia sia un libro dettato da Dio a degli uomini che scrivevano quello che udivano, si diviene anacronistici, antistorici, creduloni e soprattutto illogici e irrazionali.
Credi davvero che i primi capitoli della genesi siano storia vera? Che la Terra e tutti gli animali siano stati creati in 6 giorni? che gli uomini campavano 900 anni? che sia esistito un diluvio universale in cui tutte le specie esistenti siano entrate in un arca di qualche centinaio di metri? Se non si capisce che la bibbia ha dei generi letterari propri, che l'ispirazione è un'altra cosa dalla dettatura ecc... si diventa fondamentalisti e sappiamo cosa succede e cosa comporta il divenire tale.
Dietro ai miti ci sono dei princìpi importanti da cogliere, bisogna vedere oltre la semplice storiella.
Saluti Mario

[Modificato da (Mario70) 22/03/2007 11.05]


"Il messaggio è chiaro. Il nostro amore per Geova dev’essere più forte del nostro amore per i familiari che gli divengono sleali.
Oggi Geova non mette immediatamente a morte quelli che violano le sue leggi.
Amorevolmente dà loro l’opportunità di pentirsi delle loro opere ingiuste. Ma come si sentirebbe Geova se i genitori di un trasgressore impenitente continuassero a metterLo alla prova frequentando senza necessità il loro figlio disassociato?"(La torre di Guardia 15 luglio 2011 pagine 31)
4/2/2007 12:20 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 269
Post: 216
Registered in: 12/29/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
Re:

Scritto da: ritz70 21/01/2007 19.29
Nella tua domanda è esplicitata anche la tua risposta.

Tu evidentemente credi che la prima parte di Genesi sia non mitologicamente, ma concretamente creazionista.

D'altra parte se fosse solo mitologica, data la continuità di coerenza che conduce dritta all'Apocalisse attraverso un suo sviluppo atraverso i vari agiografi, se fosse mito Genesi si dovrebbe considerare mito tutto ciò che sussegue.

Ciao.

Ritz.



è proprio così Ritz...è quello che è successo a me...sono cresciuto in una famiglia cattolica...ho frequentato sin da piccolo la Chiesa del mio quartiere...comunione...cresima...nel frattempo si va a scuola...e cosa trovi? ...la stragrande maggioranza dei prof sono o cattolici o non credenti...la Chiesa Cattolica è aperta sull'evoluzionismo..non parliamo dei non credenti...

scuole medie...discussione col prof di religione per quanto riguarda Genesi...le solite storielle...la scienza si occupa del come...la religione del perchè...ma lo studente Saulo incalza il prof di religione con le sue teorie evolutive...che alla fine ammette " i primi sei capitoli di Genesi sono simbolici"...alcuni compagnetti che mi vedevano così informato sull'argomento mi chiedevano " ma veramente Adamo ed Eva non sono mai esistiti?"..e lo studente Saulo con la sua risatella da furbetto "Sveglia!! è una favola con la sua morale"...in realtà ero rimasto sorpreso anch'io...della risposta del prof...cioè sapevo che la Chiesa era aperta sull'evoluzionismo...ma quel prof era stato fin troppo esplicito...

oramai guardavo la bibbia con un altro occhio...ero diventato più scettico su questo libro che veniva considerato sacro...

uno dei miei pensieri era " se un palazzo non ha le fondamenta solide...prima o poi cade..." ...l'influenza di alcuni prof alle superiori ha accresciuto notevolmente questo scetticismo nei confronti della bibbia...alla fine ero arrivato alla conclusione...che sì era un libro interessante ma che non poteva essere un libro di ispirazione divina...troppe contraddizioni...ma la verità è quella che hai scritto Ritz...considerando Genesi non letterale...la nostra mente fa poi molta più fatica a valutare il resto della bibbia con il giusto equilibrio...un pò come guardare una partita di cui già conosci il risultato finale...senza quei primi capitoli di Genesi non si può capire il vero valore della bibbia...
"Egli giudicherà tra nazione e nazione e sarà l'arbitro fra molti popoli; ed essi trasformeranno le loro spade in vomeri d'aratro, e le loro lance, in falci; una nazione non alzerà più la spada contro un'altra, e non impareranno più la guerra." isaia 2:4
4/25/2007 11:39 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 10,038
Post: 1,656
Registered in: 11/17/2004
Gender: Male
Scripta Manent...
Junior Forum
OFFLINE
Bisogna solo sapere di che cosa si sta parlando.

Non siamo tutti esegeti e teologi...
Ci sono Libri della Bibbia (perchè la Bibbia non è un libro ma un insieme di libri) che hanno genere letterario allegorico-simbolico, come la Genesi...altri di genere storico, altri scritti in stile apocalittico (vedi Daniele ed Apocalisse di S.Giovanni).
Bisogna poi tenere conto del contesto storico-culturale nel quale scrive l'agiografo...
Tener conto delle credenze religiose delle popolazioni attigue per poter analizzare le cosmogonie, i miti ed i simboli e vedere come sono utilizzati.
Se vengono demitizzati o se si conserva il loro significato.

Prima di andare a cercare di insegnare ai professori(che sicuramente hanno da imparare...) come fare esegesi dei primi capitoli della Genesi...forse è meglio accostare sussidi quali:
"Apocalisse 1-11, alle origini dell'uomo" di M.Cimosa, ed altri sussidi simili.
Quantomeno per comprendere un minimo di quello che si sta trattando.

Tornando IT,
Ovviamente l'ipotesi evoluzionistica, che fa riferimento al "caso", non è presa in questa maniera dal cristiano.
Il "caso" per chi è cristiano, concretamente non esiste.

Ciao
Mauri
-----------------------------------------

Diceva Rabbi Yeudà in nome di Rav:"Dodici ore ci sono nel giorno: nelle prime tre il Santo, benedetto sia, si dedica alla Torà; nelle seconde tre giudica tutto il mondo e, quando vede che questo meriterebbe la distruzione, si alza dal trono del Giudizio e si siede su quello della Misericordia...(b'Avodà zarà 3b)
6/19/2007 5:32 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 827
Post: 826
Registered in: 2/2/2005
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re: Re:
è proprio così Ritz...è quello che è successo a me...sono cresciuto in una famiglia cattolica...ho frequentato sin da piccolo la Chiesa del mio quartiere...comunione...cresima...nel frattempo si va a scuola...e cosa trovi? ...la stragrande maggioranza dei prof sono o cattolici o non credenti...la Chiesa Cattolica è aperta sull'evoluzionismo..non parliamo dei non credenti...

scuole medie...discussione col prof di religione per quanto riguarda Genesi...le solite storielle...la scienza si occupa del come...la religione del perchè...ma lo studente Saulo incalza il prof di religione con le sue teorie evolutive...che alla fine ammette " i primi sei capitoli di Genesi sono simbolici"...alcuni compagnetti che mi vedevano così informato sull'argomento mi chiedevano " ma veramente Adamo ed Eva non sono mai esistiti?"..e lo studente Saulo con la sua risatella da furbetto "Sveglia!! è una favola con la sua morale"...in realtà ero rimasto sorpreso anch'io...della risposta del prof...cioè sapevo che la Chiesa era aperta sull'evoluzionismo...ma quel prof era stato fin troppo esplicito...

oramai guardavo la bibbia con un altro occhio...ero diventato più scettico su questo libro che veniva considerato sacro...

uno dei miei pensieri era " se un palazzo non ha le fondamenta solide...prima o poi cade..." ...l'influenza di alcuni prof alle superiori ha accresciuto notevolmente questo scetticismo nei confronti della bibbia...alla fine ero arrivato alla conclusione...che sì era un libro interessante ma che non poteva essere un libro di ispirazione divina...troppe contraddizioni...ma la verità è quella che hai scritto Ritz...considerando Genesi non letterale...la nostra mente fa poi molta più fatica a valutare il resto della bibbia con il giusto equilibrio...un pò come guardare una partita di cui già conosci il risultato finale...senza quei primi capitoli di Genesi non si può capire il vero valore della bibbia...

New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:37 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com