..::Tematiche di Religione::..
printprintFacebook
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Mormoni, patristica e biblistica

Last Update: 11/12/2014 2:24 PM
7/17/2005 10:07 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,539
Post: 2,902
Registered in: 8/27/2004
Gender: Male
Admin
Vice Amministratore
OFFLINE
Il libro di Mormon
Passiamo adesso ad esaminare le profezie che riguardano più da vicino il libro di Mormon, ed accertiamoci se il testo giudaico in qualche parte accenna a possibili scritture che attestino la venuta del divino libro del popolo nefita.

EZECHIELE 37:16-20.

Questo è oramai un passo notissimo a tutti gli studiosi biblici è sintomatico come tutti i teologi non mormoni si affannino a trovare una spiegazione diversa da quella più facile e chiara, ma farlo significherebbe dover ammettere che dovrebbe trovarsi un libro che contenga la storia della tribù di Giuseppe, comunque facciamo rilevare che qui viene dato specifico comandamento di tenere 2 serie di annali, la Bibbia, storia di Giuda, il libro di Mormon, storia di Giuseppe. A coloro i quali affermano che si tratta della riunione dei 2 regni dopo la cattività babilonese, facciamo notare che qui si parla di scrivere su dei pezzi di legno (papiri avvolti su legni, o tavole di legno incise) e di riunire queste 2 scritture nella mano, infatti andiamo a Osea 4:12 "Il mio popolo consulta il suo legno ed il suo bastone gli da le istruzioni"

Vediamo che per avere istruzioni il popolo ebreo consulta il legno, ma noi sappiamo benissimo che gli ebrei consultavano la legge, per essere pignoli al massimo dobbiamo anche far rilevare che proseguendo fino alla fine del capitolo 37 di Ezechiele, si capisce che dalla riunione di questi 2 legni, o libri, non vi sarà più l'errore o l'apostasia, mentre invece sappiamo che non si è affatto verificato al ritorno della cattività babilonese, tutt'altro, il nostro Signore alla sua venuta è stato ucciso non certo santificato!.

ISAIA 29:18 "In QUEL GIORNO I SORDI UDRANNO LE PAROLE DEL LIBRO E LIBERATI DALL'OSCURITA''' E DALLE TENEBRE, GLI OCCHI DEI CIECHI VEDRANNO."

Qui non vi è solo un accenno, ma chiaramente il profeta parla di un libro, per il quale i sordi udranno ed i ciechi vedranno, cioè avranno i sensi liberati dalle tenebre dell'ignoranza spirituale. Voglio far notare che Isaia non dice "di questo libro.", cioè la Bibbia, o di ciò di cui lui sta scrivendo, dato che tutti sappiamo che la Bibbia è una raccolta di libri e non 1 libro, mentre il libro di Mormon è stato tradotto come un libro, ma il punto più interessante è un'altro, qui si afferma che questo libro riporta la verità.

Piccola disamina.

Con la Bibbia abbiamo un'infinità di chiese che si proclamano quella vera, possiamo perciò tranquillamente asserire che detto libro (non certo per colpa propria) abbia portato molto ordine nel cosiddetto mondo religioso, siamo perciò costretti a pensare che si tratti di un altro libro.un amico mi ha detto:"non e' mica detto che si tratti proprio del libro di Mormon!" "bene ho risposto se non e' il libro di Mormon devi cercare di scoprire quale sia od attenderne un'altro perche' la profezia e' chiara." Su questo non ci piove. A meno che la Bibbia dica la verita' solo quando ci fa comodo.

Ezechiele, il profeta che più di ogni altro ha parlato del libro di Mormon viveva proprio al tempo di Lehi è perciò probabile che egli in qualche modo facesse anche delle profezie al riguardo, infatti Ezechiele è il profeta dal quale possiamo trarre le maggiori testimonianze riguardo agli ebrei scacciati dal Signore che avrebbero scritto la loro storia.

EZECHIELE 12.3,6,10-16,27-28

"Percio' , figliol d'uomo, preparati un bagaglio da esiliato, e parti di giorno in loro presenza, come se tu andassi in esilio (teniamo presente che l'esilio e' diverso dalla cattivita', l'esilio e' qualcosa che ci tiene lontano dalla nostra patria ma che ci permette di vivere la nostra vita con i diritti della nazione che ci ospita, la cattivita' invece e' che sei schiavo nella nazione dove vieni portato e poi qui fa capire che questo esilio e' un qualcosa di volontario da parte della persona che si prepara il bagaglio e se ne va); parti in loro presenza dal luogo dove tu sei, per un altro luogo; forse vi porranno mente(questa era la speranza del Signore); perche' sono una casa ribelle. metti dunque fuori, di giorno, in loro presenza, il tuo bagaglio, simile (dimostra che l'esilio era spontaneo) a quello di chi va in esilio; poi la sera, esci tu stesso, in loro presenza, come fan quelli che se ne van esuli.Portalo sulle spalle , in loro presenza; portalo fuori quando fara' buio; copriti la faccia per non veder la terra; perche' io faccio di te un segno per la casa d'Israele." Abbastanza chiaro no? verso 10:"Di loro; Cosi' parla il Signore,l'Eterno: Quest'oracolo concerne il principe ch'e' in Gerusalemme, e tutta la casa d'Israele (abbiamo 2 soggetti) di cui essi fan parte. Di loro: io sono per voi un segno: come ho fatto io, cosi' sara' fatto a loro: essi andranno in esilio, in cattivita' (due sorti differenti)Il principe ch'e' in mezzo a loro portera' il suo bagaglio sulle spalle quando fara' buio e partira'; si fara' un foro nel muro, per farlo uscire di li; egli si coprira' la faccia per non veder con i suoi occhi la terra; ed io stendero' su lui la mia rete ed egli sara' preso nel mio laccio; lo menero' a Babilonia, nella terra dei Caldei, ma egli non la vedra' e quivi morra' ed io disperdero' a tutti i venti (dappertutto) quelli che lo circondano per aiutarlo e tutti i suoi eserciti, e sguainero' la spada dietro a loro ed essi conosceranno che io sono l'Eterno quando li avro' sparsi fra le nazioni e dispersi nei paesi stranieri (quindi non solo in Babilonia)

EZECHIELE 12:15-16 "MA LASCERO' DI LORO ALCUNI POCHI UOMINI SCAMPATI DALLA SPADA, DALLA FAME, E DALLA PESTE (ALMA 10:22-23)

AFFINCHE NARRINO TUTTE LE LORO ABOMINAZIONI FRA LE NAZIONI OVE SARANNO GIUNTI E CONOSCERANNO CHE IO SONO L'ETERNO"

Vediamo che fra i dispersi ci sarebbero stati degli scampati che avrebbero scritto la loro storia (narrino).Interessante leggere Alma 10:23

"ma e' grazie alle preghiere dei giusti, che siete stati risparmiati, or dunque se voi rigettate i giusti d'in mezzo a voi, il Signore non tratterra' piu' la Sua mano; ma scendera' in fiera collera contro di voi; e sarete allora colpiti dalla fame, dalla peste e dalla spada;" Interessante anche perche' nessuno aveva mai messo prima in relazione le due cose cosi' nessuno puo' dire che sono state messe apposta

EZECHIELE 14:22-23 "MA ECCO NE SCAMPERA' UN RESIDUO DE FIGLIUOLI E DELLE FIGLIOLE CHE SARANNO MENATI FUORI, CHE GIUNGERANNO A VOI E DI CUI VEDRETE LA LORO CONDOTTA E LE LORO AZIONI.........23

ESSI VI CONSOLERANNO QUANDO VEDRETE LA LORO CONDOTTA E LE LORO AZIONI E RICONOSCERETE CHE, NON SENZA RAGIONE IO FACCIO QUELLO CHE FACCIO CONTRO DI LEI DICE IL SIGNORE."

Qui è molto più chiaro, perché fa capire che noi leggeremo ciò che questi scriveranno (vedrete la condotta e le azioni), ma ciò che è più importante afferma che saremmo alleviati (consolati) quando leggeremo la loro storia e comprenderemo tante cose. Solita domanda:" e se non fosse il libro di Mormon?" solita risposta dovete trovare questa storia in un'altro libro perche' secondo la Bibbia solo questa storia ci consolera' e ci fara' capire il perche' di tante cose.

ISAIA 43:9,19,21-22

"S'ADUNINO TUTTE ASSIEME LE NAZIONI, SI RIUNISCANO I POPOLI, CHI FRA LORO PUò ANNUNZIAR QUESTE COSE E FARCI UDIRE PREDIZIONI ANTICHE? PRODUCANO I LORO TESTIMONI E STABILISCANO IL LORO DIRITTO, AFFINCHE DOPO AVERLI UDITI SI DICA : E' VERO 19) ECCO IO STO PER FARE UNA COSA NUOVA, ESSA STA PER GERMOGLIARE, NON LA RICONOSCERETE VOI? 21) IL POPOLO CHE MI SONO FORMATO PUBBLICHERA LE MIE LODI E TU NON MI HAI INVOCATO, O GIACOBBE, ANZI TI SEI STANCATO DI ME ,O ISRAELE."

Qui è bello ed emblematico, viene domandato chi possa far udire profezie e dopo averle ascoltate (prodotti i testimoni) si dica è vero! vers. 19 Il Signore sta per fare una cosa nuova, sta per germogliare (da terra) la riconosceremo? (l'accetteremo?) vers. 21 Il Signore dice di essersi formato un popolo e che questi pubblicherà le sue lodi (sotto forma di un libro) ma non è Giacobbe o Israele perché si è stancato di Lui ( ha ucciso il Salvatore) pertanto questo libro non è la Bibbia. Anche su questo punto non vi dovrebbero essere controversie. Procediamo

ISAIA 29:1-4

In questi 4 versetti si parla di una città come Gerusalemme (come un'Ariel che viene assediata e distrutta, nonostante ciò questa parlerà da terra come uno spettro, ma come può un popolo parlare da terra se non attraverso un libro sepolto?)

ISAIA 45:8 SALMO 85:11

Ambedue questi passi affermano che la verità germoglia dalla terra, quale altra spiegazione può venir data a queste 2 citazioni? Almeno che qualcuno non voglia insinuare che tali scritture non sono importanti, ma vorremmo far notare che se il Signore ha deciso di farle scrivere, dovevano avere una precisa funzione, altrimenti non sarebbero state scritte, o dobbiamo pensare che non tutta la scrittura sia ispirata?

A questo punto pensiamo che la Bibbia, tirando le somme non solo fa luce sul libro di Mormon, ma è un vero e proprio faro per la verità restaurata. Qualcuno potrebbe porsi il problema:"Perché il Salvatore non ha mai parlato di questi dispersi?" Forse perché questo qualcuno non ha mai letto oppure fatto caso a


[Edited by Justee 9/12/2014 12:51 PM]

«Il Mondo non sarà mai abbastanza vasto, né l’Umanità abbastanza forte per essere degni di Colui che li ha creati e vi si è incarnato»
(P. Teilhard de Chardin, La vision du passé, in “Inno dell’universo”, Queriniana, Brescia 1995, p. 76)>>



1/13/2006 11:52 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 827
Post: 826
Registered in: 2/2/2005
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE


Fin dai primordi della chiesa e' sempre stato difficile far recepire ai simpatizzanti od ai fedeli di altre confessioni che predicando una restaurazione e' implicito parlare e spiegare l'apostasia. Molti si rivoltano come se offendessimo taluni nei loro credi, altri come se fossimo troppo orgogliosi del nostro credo. Purtroppo il terreno su cui poggiamo i piedi non e' un terreno conciliabile, nel senso che non possiamo ne' allargarlo ne restringerlo, e' un terreno ben definito di cui dobbiamo conoscere bene i confini ed il territtorio. Per rendere bene questo concetto faro' alucni esempi pratici. 02-12-2003
La dottrina di Cristo
Vi sono dei punti chiave della dottrina di gesu' Cristo che egli non solo volle mettere ben in chiaro, ma addirittura uso' dei metodi per "inchiodarli". Quali sono queste dottrine che non avrebbero dovuto essere ne' fraintese ne malinterpretate?
14-10-2002
E le porte dell'ades non la potranno sopraffare
I cattolici usando questo passo credono di avere in mano l?asso di briscola per poter dimostrare che l?apostasia non poteva avvenire. Lasciando da parte il fatto che per poter dimostrare un fatto servono almeno due testimoni, in questo caso due scrittore andiamo a vedere perche? ancora una volta I cattolici prendono fischi per fiaschi.
05-11-2003
La successione apostolica
La nostra chiesa e' l'unica che asserisce che dopo la morte del Cristo si formo' una presidenza di 3 persone, a somiglianza della presidenza celeste, che presiedeva al consiglio dei 12. Questa e' un'altra chiara e distintiva chiave per riconoscere la vera chiesa.
27-09-2002
Fede e Libero Arbitrio
La fede sembra essere un principio, non solo per questa vita, ma anche era connessa con la battaglia che combattemmo nella preesistenza per continuare ad esercitare il nostro libero arbitrio. Come? Lo vedremo!
27-09-2002
Costantino e la chiesa imperiale
Costantino e la chiesa imperiale Devo dire che questo mio studio è stato "ispirato" dal meraviglioso libro di Angelo Scarpulla che avrei desiderato mettere on line, purtroppo il fratello, al momento non vuole così mi sono detto che avrei dovuto approfondire il suo argomento da punti di vista diversi o che per lo meno egli non ha approfondito. Spero che non se ne abbia a male se almeno citerò alcuni suoi passi per rafforzare I miei concetti.
11-10-2003
Iddio è spirito
Qual'e' una delle piu' grandi dottrine da conoscere? Secondo la Bibbia "E questa e' la vita eterna, che conoscano te il Vero Iddio e Colui che tu hai mandato" 11-10-2003
Trinità
La dottrina trinitaria nella Bibbia e' trovata solo in un versetto e per lo piu' ritenuto spurio dalla maggioranza degli studiosi biblici.
23-10-2002
La Trinità
Il Nostro Dio vive in condominio?
23-10-2002
Sacerdozio
Che cos'e' il Sacerdozio? La parola ebraica significa mediatore o messaggero. 10-10-2002
Resurrezione
Un'altra distintiva caratteristica della chiesa di Gesu' Cristo dei santi degli ultimi giorni e' che crede nella risurrezione letterale del corpo.
10-10-2002
La decima
Ultimamente ho ricevuto diverse lettere in cui vi era quasi sempre la stessa domanda:"Perche' i santi degli ultimi giorni pagano la decima quando la legge e' stata abolita con la morte di Cristo?"
23-10-2002
Apocalisse e 666
Rivelazione è sicuramente il libro più affascinante e remunerativo per uno studioso delle scritture. Sicuramente è anche il libro che sfida più di ogni altro l'intelletto a ricercare il significato dei simbolismi ivi contenuti.
10-10-2002
La grande apostasia vista da eusebio
Uno dei periodi più affascinanti della storia è quello che riguarda i primi secoli dell'era cristiana. 23-10-2002
Relazione tra caduta ed espiazione
Come potevano le negativita' della caduta, la morte fisica e spirituale, essere corrette e riconciliate nello schema eterno?
23-10-2002
Editto di Milano
Noi Costantino Augusto e Licinio Augusto felicemente riuniti in Milano, e trattando di ciò che riguarda la sicurezza e utilità pubblica, abbiamo creduto che uno dei primi nostri doveri fosse di regolare ciò che interessa il culto della divinità, e di dare ai cristiani, come a tutti gli altri nostri sudditi, la libertà di seguire la loro religione, onde richiamare il favore del Cielo sopra di noi e sopra tutto l'Impero.
12-12-2003
Segni apostasia nel concilio di Nicea
In un incontro con altre confessioni religiose mi fu posta la domanda :” come puoi provare l’apostasia?”
20-01-2004
Analisi critica dei concili cattolici
VI. Della precedenza di alcune sedi, dell'impossibilità di essere ordinato vescovo senza il consenso del metropolita.
20-01-2004
Analisi storica e profetica del cattolicesimo
Questo studio che mi accingo a proporre sara' basato sulle scritture e sulla storia. Lo scopo di detto studio e' di provare che la Chiesa di Gesu' Cristo fu fondata a Gerusalemme e fu distrutta, come previsto in rivelazione 13:7 Che La chiesa Cattolica non ha e non aveva niente da spartire con la chiesa di Gesu' Cristo e nacque sulle sue ceneri per interessi umani e politici in particolare.

2/6/2006 2:36 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 293
Post: 228
Registered in: 2/23/2005
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
Sinceramente mi riesce difficile dover discutere di un qualcosa se chi l'ha sostiene non è presente al dialogo. Ci sono molte cose confuse sopra e in molti punti non si capisce se si sta affermando, criticando o chiedendo. Comunque tanto per cominciare metterei in discussione quello che ho già detto sopra, cioè : a quale titolo loro pensano di poter restaurare la vera chiesa di DIO?

[Modificato da presso 29/01/2007 13.48]

7/13/2006 9:33 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,539
Post: 2,902
Registered in: 8/27/2004
Gender: Male
Admin
Vice Amministratore
OFFLINE
Re:

Written by: LaseRiprova 06/02/2006 14.36
Sinceramente mi riesce difficile dover discutere di un qualcosa se chi l'ha sostiene non è presente al dialogo. Ci sono molte cose confuse sopra e in molti punti non si capisce se si sta affermando, criticando o chiedendo. Comunque tanto per cominciare metterei in discussione quello che ho già detto sopra, cioè : a quale titolo loro pensano di poter restaurare la vera chiesa di DIO?



Dottrine fondamentali

Forse avete delle domande riguardo a quello in cui credono membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Alcune di queste dottrine fondamentali della Chiesa sono:
Dio è il nostro Padre celeste. Egli ci ama e vuole che ritorniamo da Lui.
Gesù Cristo è il Figlio di Dio. Egli è il nostro Salvatore. Egli ci redime dalla morte grazie alla resurrezione. Egli ci salva dal peccato quando ci pentiamo.
Grazie all'espiazione di Gesù Cristo possiamo tornare a vivere con Dio se osserviamo i Suoi comandamenti.
Lo Spirito Santo ci aiuta a riconoscere la verità.
I primi principi e le prime ordinanze del Vangelo sono la fede in Gesù Cristo, il pentimento, il battesimo e il ricevimento del dono dello Spirito Santo.
La chiesa di Gesù Cristo è stata restaurata sulla terra.
L'autorità del sacerdozio di Dio esiste nella Sua chiesa oggi così come era presente nella Chiesa originale.
La Bibbia e il Libro di Mormon sono la parola di Dio.
Dio rivela la Sua volontà ai profeti oggi, proprio come faceva anticamente.
La nostra vita ha un sacro scopo.
Le famiglie possono restare unite per sempre.
Mettendoci al servizio degli altri possiamo provare gioia ed avvicinarci di più a Dio.

Ho trovato direttamente dal sito dei Mormoni queste linee guida sulla loro fede e a prima vista la cosa fuorviante è il libro di Mormon se no per il resto sembra di parlare di una qualsiasi Chiesa Cristiana

[Modificato da Justee 13/07/2006 9.35]


«Il Mondo non sarà mai abbastanza vasto, né l’Umanità abbastanza forte per essere degni di Colui che li ha creati e vi si è incarnato»
(P. Teilhard de Chardin, La vision du passé, in “Inno dell’universo”, Queriniana, Brescia 1995, p. 76)>>



1/28/2007 10:16 PM
 
Modify
 
Quote
Vorrei chiedere a Nefy di parlarci un po' della dottrina dei cosiddetti "mormoni", con particolare riferimento al loro specifico in ambito esegetico (se ci sono brani interpetati "controcorrente") e del valore che assegnano alla patristica.
Mi interessa anche qualche indicazione bibliografica (tra cui anche quali versioni bibliche usano e perché) per chi volesse approfondire.
Sono certo che ci possano essere spunti più che interessanti.

Cordialità,
1/29/2007 8:11 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 61
Post: 9
Registered in: 1/29/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
OFFLINE
Ciao Teodoro e grazie per il tuo invito.
Ho fatto parte della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni per oltre 12 anni...ma devo ammettere che quello che ho letto fino adesso non lo sapevo neanche io!!! Sto scherzando ovviamente, in effetti ciò che ho letto fino adesso corrisponde al vero...a parte forse un punto (chiedo scusa, non ricordo chi)...qualcuno dice che la bibbia è una raccolta di libri mentre il libro di mormon è UN libro...beh, non è proprio così. Il libro di mormon è anch'esso una raccolta di libri scritti su tavole d'oro da vari profeti nel corso di centinaia di anni nelle americhe. Queste tavole furono nascoste - come ordinato dal Signore - sotto terra su un monte dall'ultimo profeta nefita vivente (Moroni). Dopo di lui in quel luogo restarono solo i lamaniti...meglio conosciuti come "gli indiani d'america".
Un punto importante della chiesa mormone è che crede e sostiene che Dio continua a parlare con gli uomini esattamente come un tempo...infatti i mormoni hanno un profeta. La chiesa è presieduta da quest'uomo che comunica con Dio proprio come faceva Mosè per esempio...e riceve da Lui indicazioni per guidare il "popolo". Il profeta ha due consiglieri (tutti e tre formano la "prima presidenza") e dopo di loro c'è il Quorum dei Dodici.
I mormoni hanno dei Templi (meravigliosi) sparsi per il mondo in cui si svolgono delle ordinanze particolarmente sacre di cui si parla pochissimo all'esterno di quelle mura, tra cui i matrimoni eterni per esempio. Nei comuni e nelle chiese ci si sposa per tutta la vita, nel Tempio ci si sposa per l'eternità.

Un'altra cosa che potrebbe essere per voi interessante è che i mormoni credono che Geova - il Creatore - sia Gesù Cristo.
Semplificando è come se Dio Padre fosse la mente e Cristo il braccio...in definitiva era con Cristo che Adamo ed Eva parlavano nel giardino dell'Eden ed era sempre Lui che diede i comandamenti a Mosè.
All'inizio del vangelo di Giovanni si dice spesso che il mondo fu fatto "per mezzo di Lui" riferendosi a Cristo.

Questo è ciò che mi viene in mente così su due piedi...più o meno. In realtà è da molto che non pensavo a queste cose, non vado più da 3 anni ormai.
Grazie per questa opportunità...sei hai domande...sono qui.
Bye
Sonia


p.s. per quanto riguarda la versione scritturale ti riporto quello che c'è scritto sul frontespizio della mia bibbia:

versione riveduta sul testo ebraico dal dott. Giovanni Luzzi già prof. alla Facoltà Teologica Valdese di Roma

[Modificato da Nefy 29/01/2007 20.44]

1/29/2007 10:49 PM
 
Modify
 
Quote
Grazie innanzitutto.
Si, ho domande: i mormoni credono nella divinità e sussistenza personale delle Spirito Santo? Ci sono liturgia e sacramenti? Se si, quali? Si produce letteratura di qualche tipo? C'è qualche "classico mormone" che ci puoi consigliare?
1/29/2007 11:06 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 61
Post: 9
Registered in: 1/29/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
OFFLINE
Re:

Scritto da: Teodoro Studita 29/01/2007 22.49
Grazie innanzitutto.
Si, ho domande: i mormoni credono nella divinità e sussistenza personale delle Spirito Santo? Ci sono liturgia e sacramenti? Se si, quali? Si produce letteratura di qualche tipo? C'è qualche "classico mormone" che ci puoi consigliare?




Sì, loro credono che Dio Padre e Gesù Cristo abbiano un corpo in carne ed ossa...ma non un corpo mortale bensì un corpo perfetto e glorificato, mentre lo Spirito Santo sia un terzo componente della divinità ma di spirito, privo del corpo fisico.
Ogni domenica prendono il sacramento benedetto dai detentori del Sacerdozio di Aaronne (detto anche sacerdozio minore, che amministra per così dire le cose "pratiche" tipo il battesimo. C'è anche il sacerdozio di Melchisedec o sacerdozio superiore che amministra altre funzioni di tipo più spirituale). Il sacramento consiste nel pane e nell'acqua (non bevono alcolici) e rinnova le alleanze fatte con il battesimo.
Ci sono molti libri scritti soprattutto da varie autorità della chiesa del passato e moderne, un libro che trovo veramente splendido si intitola "Gesù, il Cristo" è scritto da James E. Talmage (è stato uno dei Dodici Apostoli della chiesa mormone), se non ricordo male era un medico.

Spero di essere stata esaustiva.

[Modificato da Nefy 29/01/2007 23.30]

1/30/2007 9:18 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 482
Post: 475
Registered in: 9/3/2004
Gender: Male
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE

Sì, loro credono che Dio Padre e Gesù Cristo abbiano un corpo in carne ed ossa...ma non un corpo mortale bensì un corpo perfetto e glorificato, mentre lo Spirito Santo sia un terzo componente della divinità ma di spirito, privo del corpo fisico.
Ogni domenica prendono il sacramento benedetto dai detentori del Sacerdozio di Aaronne (detto anche sacerdozio minore, che amministra per così dire le cose "pratiche" tipo il battesimo. C'è anche il sacerdozio di Melchisedec o sacerdozio superiore che amministra altre funzioni di tipo più spirituale). Il sacramento consiste nel pane e nell'acqua (non bevono alcolici) e rinnova le alleanze fatte con il battesimo.
Ci sono molti libri scritti soprattutto da varie autorità della chiesa del passato e moderne, un libro che trovo veramente splendido si intitola "Gesù, il Cristo" è scritto da James E. Talmage (è stato uno dei Dodici Apostoli della chiesa mormone), se non ricordo male era un medico.
Spero di essere stata esaustiva.



Ciao Sonia e benvenuta in AGape , volevo chiederti è vero che Dio può essere anche Chiamato Geova , credete in una forma della Trinità , e che la predicazione deve essere fatta almeno per due anni ?
Grazie
1/30/2007 5:31 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 61
Post: 9
Registered in: 1/29/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
OFFLINE
Re:

Ciao Sonia e benvenuta in AGape , volevo chiederti è vero che Dio può essere anche Chiamato Geova , credete in una forma della Trinità , e che la predicazione deve essere fatta almeno per due anni ?
Grazie





Ti ringrazio per il benvenuto.
I mormoni credono in quella che viene definita "trinità", e cioè credono in Dio Padre, nel Suo Figlio Gesù Cristo e nello Spirito Santo. Credono che siano 3 personaggi distinti uniti in uno scopo.
Per quanto riguarda i nomi loro credono che Dio Padre si chiami Elohim (un nome molto sacro da non dover pronunciare mai invano) e che Gesù Cristo sia Geova. Hanno compiti ben divisi tra loro tutti accomunati dallo stesso obiettivo...per esempio il Padre celeste è una sorta di "legislatore" o meglio Colui che ha ideato il piano - passatemi i termini...me li sto inventando, ma è tanto per capirci - Cristo è il creatore, colui per mezzo del quale tutto viene fatto, lo Spirito Santo è testimone della verità...quando preghiamo è Lui che parla ai nostri cuori.

Per quanto riguarda invece la predicazione in linea di massima dura due anni per gli uomini, diciotto mesi per le donne e inoltre ci sono anche delle "mini-missioni" di un paio di mesi...ma sono rare.
I missionari vengono mandati in tutto il mondo e per tutto il periodo in genere si mantengono da soli se possono e se hanno la famiglia che li sostiene alle spalle, in caso di ragazzi soli è la chiesa che copre le spese della missione.

Più o meno è tutto...ciao!
Sonia

[Modificato da Nefy 30/01/2007 17.37]

Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:29 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com