..::Tematiche di Religione::..
printprintFacebook
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

La TNM è stata fondata sullo spiritismo di Westcott e Hort!!!

Last Update: 1/17/2020 9:47 PM
6/26/2007 3:57 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Caro emiro,

Scusamo la domamda, ma tu hai capito oppure no che cosa è il testo di Westcott e Hort usato dai traduttori della TNM? Il testo non è stato "scritto" da questi due professori, ma è semplicemente una redazione di diversi manoscritti greci antichi fatta con un metodo scientifico.

Per cui che i due fossero comunisti, occultisti, trinitari, atei, saltimbanchi o nel tempo libero si vestissero da Biancaneve non vedo cosa possa aver a che fare con il loro testo usato dai TdG così come da tanti altri traduttori. La loro non è una traduzione o uno studio teologico, che potrebbe essere influenzato da idee personali, ma uno studio scientifico, filologico del testo.

Se il testo di Grabar poteva dar addito a dubbi, seppure il fatto che un autore abbia idee errata o si interessi di spiritiamo significa che debba dire necessariamente cose errate, quello di WH non vedo che relazione possa avere con le idee dei loro autori.

A mio parere si tratta si sciocchezze messe in giro da certa propaganda protestante che difende a spada tratta il Textus Receptus.

Shalom


6/26/2007 11:25 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 37,058
Post: 894
Registered in: 8/8/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re:

Scritto da: (emiro) 26/06/2007 14.46
..Vorrei poi dire che ieri qualcuno di cui non ricordo il nome ha risposto alla mia mail dicendo che voleva sapere a quale religione appartengo..dopo tale messaggio è svanito nel nulla...scomparso...occorre perdersi in questi particolari INVECE per raggirare l'argomento e far finta di non capire ?



Eddai rispondi invece di aggirare l'ostacolo. [SM=g27987]

FElix
6/27/2007 9:28 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,513
Post: 347
Registered in: 5/3/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
Rispondo a Felix...altrimenti mi sa che non dorme la notte..
è così importante ?
non siamo tutti fratelli indipendentemente dalla religione ??? perchè questa didtinzione ?
comunque sono cattolica praticante, cambia qualcosa ora ?

Per Barnabino
Ci tengo a precisare che sono una fanciulla, quindi preferisco "cara" - questo dimostra che non si leggono bene i post, perchè nei post precedenti ho pure scritto " la sottoscritta "..

come vedo qui qualcuno non solo NON legge bene i post e se li legge ne coglie solo alcune parti e per le altre finge di non capire. So bene che WH non hanno scritto il testo, sto facendo alcune ricerche e quindi non sono così rimbabita da non capire.

Il problema è un altro e lo ripeto per l'ennesima volta - sono ormai giorni che diciamo che qui non si sta parlando dell'opera MA delle PERSONE - magari di giorno facevano i bravi professori e di notte le sedute spiritiche - in ogni caso una persona è fatta di tutte le cose, NON bisogna tenere le buone e eliminare le cattive - quelle cattive esistono - perchè hanno fondato quella società ? A CHE SCOPO ?

Se la WT ha preso le distanze da Greber (e se fossi tdg - già solo questa menzogna mi farebbe scappare a gambe elevate) - perchè non lo ha fatto con WT ?

Non me ne frega niente se hanno fatto un eccellente lavoro, RESTA SEMPRE IL FATTO CHE AVEVANO A CHE FARE CON GLI SPIRITI e questo è contrario a Dio - non è n linea con gli insegnamenti, se lo capisco io che non sono mai stata tdg, non vedo perchè non lo capiate voi.

E' così difficile il concetto oppure fate finta di non capire - ripeto : vedete il diavolo OVUNQUE (anche nel caffé) quando NON c'è - quando c'è veramente NON lo vedete.

NON avete risposto comunque alle mie domande - ho fatto delle domande precise e DESIDERO ricevere risposte altrettanto precise - o siete anche voi come la maggior parte dei tdg che NON sono riusciti mai a darmi risposte concrete ma hanno sempre raggirato l'argomento, mi auguro di no.



6/27/2007 9:36 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,110
Post: 0
Registered in:
Gender: Male
OFFLINE
Cara Emiro, il punto non è quello. Semmai l'aver usato questo testo critico, come hanno fatto molti appartenenti alle altre religioni, è segno che i TdG appartengono ad una religione come le altre.

Probabilmente in questo forum non chiedono nemmeno di essere considerati i detentori della verità, ma di essere accettati come appartenenti ad una religione che come alle altre venga riconosciuta pari dignità.

Se poi credono di essere gli unici eletti ed accettati, chi se ne importa. Saranno affari loro? [SM=g27987]
6/27/2007 10:16 AM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Cara Emiro,


sono ormai giorni che diciamo che qui non si sta parlando dell'opera MA delle PERSONE - magari di giorno facevano i bravi professori e di notte le sedute spiritiche



E noi sono giorni che ti stiamo chiedendo che relazione esista tra la vita e le idee personali (ammesso che davvero fossero occultisti) e il TESTO prodotto di questi due professori.

I traduttori della TNM non hanno intrattenuto rapporti di amicizia con WH, nè hanno in qualche modo condiviso le loro idee religiose, ma si sono semplicemente serviti del testo del NT, che vorrei sapere dove è "spiritico". Per inciso non hanno neppure seguito pedissequamente il loro testo, ma hanno usato anche altri testi critici come il Merk, l'UBS e il NA.


Se la WT ha preso le distanze da Greber perchè non lo ha fatto con WT ?



La WTS non si è certo servita del lavoro e delle idee di Greber come testo per preparare la TNM, era solo stato citato riguardo ad una certa traduzione. Stiamo dunqe parlando di due cose completamente diverse, è ovvio che vi è una differenza abissale tra le idee di un autore su una traduzione e un testo scientifico.


se lo capisco io che non sono mai stata tdg, non vedo perchè non lo capiate voi



Guarda, noi non pratichiamo lo spiritismo e stiamo lontani da pratiche occultistiche, ma non siamo superstiziosi o fanatici. Il fatto che una persona abbia delle idee o pratiche che non sono in armonia con le scritture non significa che sia uno "strumento di Satana", le scritture ci dicono di stare lontani dallo spiritismo e dall'idolatria, non delle persone che eventualmente la praticano, altrimenti, dce Paolo: "dovremmo uscire dal mondo"!

Forse non capisci che in ogni cosa noi usiamo discernimento, non applicamo delle regolette in maniera automatica.

Dunque, ammesso e non concesso che Westcott e Hort fossero occultisti, comunisti, adorassero la madonna e pure gay mi spieghi come questo ha influito sul loro lavoro? Abbiamo dei dubbi che il loro testo contenga influenze di quel tipo? La risposta è chiaramente NO, dunque non abbiamo problemi a usarlo, come non abbiamo problemi a farci curare da un medico che non crede nella Bibbia, di leggere i testi di un autore cattolico o induista, guardare i film di un regista ebreo!

Insomma, i TdG non sono nè fanatici nè supertiziosi, ma in ogni cosa usano ragionevolezza, non credono certo che una persona che pratichi spiritismo abbia una specie di "fluido magico" che si attacca a tutto quello che fa!

[SM=x511460]



6/27/2007 2:10 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,191
Post: 536
Registered in: 5/19/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
credo che tamburino abbia centrato l'obbiettivo.

Scritto da: M.Tamburino 27/06/2007 9.36
Cara Emiro, il punto non è quello. Semmai l'aver usato questo testo critico, come hanno fatto molti appartenenti alle altre religioni, è segno che i TdG appartengono ad una religione come le altre.

Probabilmente in questo forum non chiedono nemmeno di essere considerati i detentori della verità, ma di essere accettati come appartenenti ad una religione che come alle altre venga riconosciuta pari dignità.

Se poi credono di essere gli unici eletti ed accettati, chi se ne importa. Saranno affari loro? [SM=g27987]



ma un paio di domande mi sorgono comunque:

come mai sapendo che questi due personaggi, siano occultisti, la sede centrale si è servita dei loro metodi per creare una traduzione?
come mai il 90% delle traduzioni moderne usano questo metodo?
e come mai loro usano una traduzione in linea con le altre, considerandosi i detentori della verità?

dov'è l'unicità?

non capisco, credo semplicemente che quello che ha detto tamburino, sia il vero paradosso della questione, da un lato si definiscono gli unici detentori della verità, dall'altro dicono di aver fatto come gli altri.

un pò troppo conveniente non vi pare?

[Modificato da stefanobarbapapa 27/06/2007 14.13]

se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio."
6/27/2007 4:30 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Ma allora vedo che non si riesce a capire...


come mai sapendo che questi due personaggi, siano occultisti, la sede centrale si è servita dei loro metodi per creare una traduzione?



Che la WTS sepesse che erano "occultisti" (anche ammesso che lo fossero) non saprei dirtelo, non facciamo indagini sulle vite private degli studiosi, ma anche se fossero stati occultisti, comunisti o di notte si fossero vestita da ballerine cubane non vedo cosa c'entri questo con il metodo scientifico usato da questi due filologi per redarre il loro testo critico.

La WTS non si è servita del "loro" metodo, ma di un testo unanimamente ritenuto più vicino all'originale, per di più non accettandolo pedissequamente ma analizzandolo alla luce di altri testi, come il testo critico di Nestle-Aland, quello di Merk e quello della UBS.

Il problema è: il testo è viziato da ipotetiche idee occultistiche o meno? Questa è l'unica discriminate che può interessare. La risposta è chiaramente NO, dunque non vedo davvero il senso della vosra polemica.


come mai il 90% delle traduzioni moderne usano questo metodo?



Perchè è un metodo scientifico, benchè non infallibile, che si basa su presupposti obiettivi e non dottrinali, come ad esempio l'antichità delle fonti. Già questo, permettimi di dirtelo, fa cadere ogni sospetto di inquinamento "spiritistico".

Non a caso Nestle-Aland, Merk e la UBS, che spero non vorrai tacciare di "spiritismo" sono arrivati, per lo più, alle stessse conclusioni di Westcott e Hort.


come mai loro usano una traduzione in linea con le altre, considerandosi i detentori della verità?



Da quando in quà la nostra traduzione è diventata "in linea con le altre"? Fino ad oggi la considerate "falsa", "manipolata" e adesso persino "spiritista"!

Per i testimoni di Geova la Parola di Dio è verità, e non una particolare traduzione. Per questo nel tradurre la parola di Dio nelle lingue moderne ci siano serviti del testo che scientificamente è ritenuto il più affidabile, sebbene ci rendiamo conto che alcuni problemi filologici non sono del tutto risolti.

Vedi, noi non accusiano le altre religioni di "non avere la Bibbia" (Come invece ha fatto il tuo amico Minuti con raro cattivo gusto) o di aver una Bibbia "falsa" o "manipolata" (accuse che non ho mai sentito dai TdG) ma di non metterla in pratica o di tenerla in bassa considerazione rispetto alla tradizione umana.


dall'altro dicono di aver fatto come gli altri



A parte che non tutti seguono Westcott e Hort, specialmente nei paesi anglosassoni dove ancora vi è una certa "venerazione" per il textus receptus (in Italia un esempio è la Nuova Diodati he mantiene il "comma giovanneo"), ma comunque non vedo perchè per essere "diversi" si debba usare un testo corrotto piuttosto che un testo vicino agli originali! La cosa, scusami, ma mi fa un pò ridere.

I TdG non sono "diversi" per partito preso o perchè sono dei bastian contrari, ma si tratta di scelte ragionevoli e meditato. Il testo di WH e NA è obiettivamente migliore del Textus Receptus, a noi interessa capire quello che davvero dicono le scritture e non andare "contro" qualcosa o qualcuno.

Shalom

[Modificato da barnabino 27/06/2007 16.32]

6/27/2007 10:24 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 37,058
Post: 894
Registered in: 8/8/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Credetemi che non so se ridere o se piangere. Datemi un consiglio [SM=g27987]

E' da giorni che si va avanti con questa stupidaggine. W&H W&H W&H Ma basta. Sono spiritisti. E allora? Hanno redatto il loro testo sotto seduta spiritica?
Se no, non vedo allora di cosa preoccuparsi.
Se sì allora tutti ne siamo influenzati e tutte le Bibbie sono spiritate. Quindi: perchè ce l'avete solo con i TdG???

Siete sicuri che la WTS sapeva di W&H? Questa storia la sento solo adesso dopo oltre mezzo secolo che è stata fatta la NWT.

Comunque, come diceva BArnabino, la TNM non ha usato solo il testo di Westcott & Hort, ma anche altri. Infatti, a pag. 6 leggiamo: "TESTO GRECO: Il testo greco usato come base per la stesura del testo italiano delle Scritture Greche Cristiane della Traduzione del Nuovo Mondo è The New Testament in the Original Greek, di Westcott e Hort (pubblicato originariamente nel 1881). Sono stati anche consultati i testi greci di Bover, Merk, UBS, Nestle-Aland e altri.".

Alla "CARA" Emiro (Barnabino avrà confuso te con un uomo in quanto EMIRO. Cambia il nick in EMIRA [SM=g27987] ) dico che nella traduzione della CEI alla voce "L'EDIZIONE IN LINGUA ITALIANA DELLA SACRA BIBBIA PER L'USO LITURGICO" (pag. VII) troviamo scritto che è stato fatto "uso di un testo base e come tale fu adottata l'eccellente versione dei Monsignori Rossano, Penna e Galbiati, edita in bella veste dall'Unione Tipografica Editrice Torinese (U.T.E.T.).". Sì, il testo base della CEI è una traduzione italiana. Perchè non hanno usato un testo critico?
Oppure hanno usato il W&H e non lo vogliono dire? [SM=x511453]

Inoltre, visto che dici


che qui non si sta parlando dell'opera MA delle PERSONE - magari di giorno facevano i bravi professori e di notte le sedute spiritiche



Ti consiglio di andare a leggere cosa dice POLYMETIS dove tu sai [SM=g27987] Come vedi anche tra di voi non siete d'accordo su questo argomento.
Comunque continuo a trovare assurdo questo argomento e il fatto che si accusano solo i TdG per l'uso di W&H.

Felix









6/28/2007 12:43 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 8,975
Post: 943
Registered in: 11/6/2004
Gender: Male
Scripta Manent...
Interessato Forum
OFFLINE
Fate finta di niente e impostori?
Ma se la regola per Greber è valida, giustamente, LA STESSA REGOLA vale anche e soprattutto per W&H che hanno fatto si che la WTS usasse PREVALENTEMENTE il loro testo.

Mi dispiace che ci siano queste incomprensioni.

Come Cerebrale, sono combattuto anch'io se valga la pena o meno di fare tante fatiche e poi non essere compresi nel fondamento della base stessa delle informazioni presentate!

Ricordiamolo! E' proprio stata la wts a demonizzare tutto e tutti!

E ora, che hanno visto anche il Demonio, dove in realtà non c'era, è assurdo che dove invece egli ci sia, proprio i tdg non lo vedano! Ma come dico sempre.... loro hanno una vista spirituale troppo elevata per poter accorgersi dei dettagli!

Disse bene Gesù: Scolano il moscerino, ma sono capaci d'inghiottirsi l'intero cammello! Buona digestione allora!

La cosa di cui però i teologi Barnabino e JWFelix non obiettano minimamente è che sulla faccenda delle menzogne relative all'uso del testo di Greber e che non sapessero ch'era spiritista, nemmeno una parola!

La verità fa male, vero ragazzi! Ma sono ragazzi.....!
6/28/2007 2:45 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Caro Sonny,

ma non ti accorgi che ti stanno usando? Ti trattano come lo zimbello per sfruttarti e mettere sul web delle stupidaggini.


Fate finta di niente e impostori



Calma, non usare termini offensivi. Noi abbiamo risposto alla tua questione e non siamo certo impostori, cerca di essere ragionevole.


Ma se la regola per Greber è valida, giustamente, LA STESSA REGOLA vale anche e soprattutto per W&H



Non vedo come, quello di Greber non era un testo critico ma una traduzione, dunque poteva essere influenzata, in qualche misura dalle sue idee.

Forse non ti rendi conto che un testo critico non è scritto da W&H, essi si limitarono solo a raccogliere i testi greci scritti da altri. Dunque essi sono i redattori e non gli autori del testo. Ti è chiara questa differenza?


E' proprio stata la wts a demonizzare tutto e tutti!



Non mi risulta che la WTS abbia demonizzato altre traduzioni fatte da esponenti ebrei, cattolici o protestanti, anzo spesso se ne serve. Non vedo davvero questo "demonizzare tutto"! La WTS dice solo, e giustamente, di stare lontano dallo spiritismo, con questo non significato che tutto sia spiritico, dove lo leggi?


La cosa di cui però i teologi Barnabino e JWFelix non obiettano minimamente è che sulla faccenda delle menzogne relative all'uso del testo di Greber e che non sapessero ch'era spiritista, nemmeno una parola



Io non sono teologo, non saprei felix. Io non vedo nulla da obiettare, il fatto che Greber fosse spiritista e fosse citato non mi scandalizza neppure un pò, questo non toglie che sapesse il greco ed in fatto di traduzioni sapesse il fatto suo. Non si approvava le sue idee in fatto di spiritismo ma si notava che su una certa traduzione leggeva come la WTS e altri. Sinceramente non ci vedo da dire molte parole.

Stai più calmo ed evita di essere usato!

Shalom




New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:59 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com