..::Tematiche di Religione::..
printprintFacebook
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

TdG e omosessualità

Last Update: 6/30/2007 8:34 PM
6/29/2007 12:03 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,063
Post: 181
Registered in: 9/19/2006
Gender: Male
Scripta Manent...
Benvenuto
OFFLINE
Per Barnabino ed Esperidia
Scusami Sasori se turbo ancora per un attimo il tema del 3rd.
Ma devo una precisazione a Barnabino e Esperidia.

Io sostengo che per un cristiano, e a maggior ragione per un TdG, sia importante che la cura psticoterapeutica venga fornita da chi ha un bagaglio di principi morali condivisi (non che il medico debba necessariamente essere un anziano).
Questo per evitare conflitti interiori o consigli "pericolosi" da parte di chi cura verso chi viene assistito.

Barnabino mi risponde che il mio è “un luogo comune” e aggiunge che "si vede che non hai alcuna esperienza del lavoro che lo psicologo fa con il paziente" , e che lo psicoterapeuta non sconfina affatto nel terreno dei principi morali personali dicendo “Ma cosa credi che uno psicologo (magari cattolico) suggerisca al paziente di andare contro la propria moralità? Forse non ti rendo conto di cosa significa la psicoterapia! “
In più aggiunge che “usare la Bibbia in psicologia mi pare che sia un metodo piuttosto poco ortodosso” sottolineando con ironia che è come usare “il capitale “ di Marx per curare un ateo (Mr. B. questa ti è venuta bene ..)

Esperidia è allineata sul Barnabino-pensiero e scrive con tale proprietà che si capisce opera nel settore . Tra l’altro scrive “Anch'io condivido il pensiero di Barnabino: lo psicoterapeuta non deve insegnare nulla al paziente, se non un nuovo modo di analizzare se stesso e la realtà. Lo psicoterapeuta non entra nel merito dei contenuti, ma nel modo in cui questi vengono vissuti.”

Ora , premesso tutto questo volevo solo precisare due cosette:
1) Non ho competenza specifica nel settore , come avevo fatto presente, e some Barnabino ha opportunamente sottolineato.
2) Le mie riflessioni sono il frutto di quanto ho appreso dalle pubblicazioni , che in questo caso mi sento di condividere (evento raro). In particolare mi riferisco a una domanda dei lettori del 1996 che ieri mi sono andato a ricercare :


*** w96 1/9 p. 31 Domande dai lettori ***
Similmente sarebbe pericoloso consultare un esperto di igiene mentale che non rispetta le nostre idee in campo religioso e morale.

.. Secondo certi terapeuti, qualsiasi restrizione imposta dalle convinzioni scritturali non è necessaria ed è potenzialmente dannosa per la salute mentale. Possono approvare, e addirittura raccomandare, pratiche che la Bibbia condanna, come l’omosessualità o l’infedeltà coniugale.

.. Perciò il cristiano che ritiene necessario consultare un esperto di igiene mentale dovrebbe valutare attentamente le qualifiche, la mentalità, e la reputazione del professionista e il possibile effetto di qualsiasi trattamento proposto.



Ci sono anche altre pubblicazioni che esprimono lo stesso concetto , ma non penso sia il caso di citarle.
Insomma , per concludere , io resto della mia posizione (da “ignorante” in materia) che avevo espresso così: “chi ha una morale cristiana e si rivolge ad uno psicologo "esterno" si ritrova spesso con un conflitto interiore ancora più accentuato” .
Facendo presente che la mia posizione si basa su nozioni derivate dalle pubblicazioni della WTS.
Barnabino ed Esperidia , convinti del contrario, e padroni della materia possono senza troppa difficoltà contestare questa mia posizione e magari anche farmi cambiare opinione ala riguardo.

------------------------------------------------
Il MALE sono quelli che impongono la propria autorità come verità assoluta e non si dispongono alla verità come autorità assoluta.



6/29/2007 12:12 PM
 
Modify
 
Quote
Se vi succedesse come a me che i miei disturbi psicologici ,tanti anni fa, come iperattivita' deficit dell' concentrazione e attenzione,problemi di relazioni e familiari ecc,,,e anche di contabilita',ve li cerca di risolvere un imbianchino o uno che faceva le piadine ,con in mano la bibbia e i libri della watchtower.(creduti anziani con doppio spirito e conoscenza)
Non fareste tanti discorsi e capireste ,che si necessita' di un professionista serio.
Inoltre l'inbianchino poi dopo poco ha lasciato di essere anziano ,perche andava fuori di testa.
Ad una adunanza si alzava se non gli piaceva l'oratore e portava via tutta la famiglia.
Auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
6/29/2007 12:29 PM
 
Modify
 
Quote
OFFLINE
Caro Ancient,

Forse non hai capito. Nella psicoanalisi, psicoterapia e psichiatria esistono diveri orientamenti, spero che su questo sarai d'accordo. I TdG non hanno mai scoraggiato il ricorso a questi professionisti, ma hanno solo detto di essere selettivi nella scelta.

Tu dici: "chi ha una morale cristiana e si rivolge ad uno psicologo "esterno" si ritrova spesso con un conflitto interiore ancora più accentuato"

Questo può essere vero quando si scelgono persone non qualificate, di fatto, come dice Esperidia, uno psicoterapeuta non entra in conflitto con il paziente. Ma questo non è automatico, specialmente negli anni 60-70 quando furono scritte le riviste spesso gli psicoterapeuti o i consulenti non erano adeguatamente qualificati, anche a livello di titoli vi era confusione e certi particavano terapie discutibili (sai bene il clima di quegli anni) con psicologi reichiani piuttosto improvvisati dediti a terapie di gruppo o cose del genere.

Oggi le cose sono cambiate, la categoria è meglio definita e certi eccessi sono scomparsi, per cui non credo che sia necessario (e neppure che venga suggerito nelle sale o nelle pubblicazioni) di rivolgersi ad uno psicologo che sia TdG per veder rispettate le proprie posizioni morali e religiose. Certo resta il bisogno di essere selettivi e non andare dal primo che capita, e comunque avere un pò di discernimento.

Shalom





6/29/2007 12:43 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,591
Post: 484
Registered in: 3/18/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re: Per Barnabino ed Esperidia

Similmente sarebbe pericoloso consultare un esperto di igiene mentale che non rispetta le nostre idee in campo religioso e morale.



E' ovvio che se s'incontrano personaggi poco professionali sul proprio percorso, è meglio abbandonarli. Una mia amica si è sentita dire dallo psichiatra che probabilmente se avesse fatto un po' di sesso non le sarebbe venuto il melanoma. Chiaramente questo psichiatra dovrebbe prima farsi curare lui e probabilmente non si rende conto che se mai qualcuno segnalasse questa sua affermazione pronunciata in corso di seduta all'Ordine, rischierebbe qualche sanzione o almeno la riprensione.
Ma si tratta di casi sporadici e di persone che non esercitano con professionalità.


.. Secondo certi terapeuti, qualsiasi restrizione imposta dalle convinzioni scritturali non è necessaria ed è potenzialmente dannosa per la salute mentale. Possono approvare, e addirittura raccomandare, pratiche che la Bibbia condanna, come l’omosessualità o l’infedeltà coniugale.

.. Perciò il cristiano che ritiene necessario consultare un esperto di igiene mentale dovrebbe valutare attentamente le qualifiche, la mentalità, e la reputazione del professionista e il possibile effetto di qualsiasi trattamento proposto.


Questo mi sembra ovvio, in poche parole bisogna accertarsi della professionalità dello psicoterapeuta; vale per tutti, credenti o meno.
Chiaramente un professionista che vive nello stesso ambiente del paziente (che sia esso la Congregazione dei TdG o il lavoro ospedaliero) può comprendere meglio il contesto in cui s'inserisce il disturbo psichico ed intervenire nel migliore dei modi. Perciò io non dico che sia meglio andare da uno psicoterapeuta non cristiano, ma che sia sufficiente accertarsi della professionalità dello stesso e soprattutto dell'orientamento psicoterapeutico.
___________________________________
Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
Concludi un compromesso malsano;
ti vendi per un po' di quiete forse,
per un po' di sicurezza,
per un po' di calore;
ma così facendo perdi te stesso.

Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
Conosci te stesso,
impara ad amarti.

Ulrich Schaffer
6/29/2007 12:50 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,591
Post: 484
Registered in: 3/18/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re:

Scritto da: jwscientist 29/06/2007 12.12
Se vi succedesse come a me che i miei disturbi psicologici ,tanti anni fa, come iperattivita' deficit dell' concentrazione e attenzione,problemi di relazioni e familiari ecc,,,e anche di contabilita',ve li cerca di risolvere un imbianchino o uno che faceva le piadine ,con in mano la bibbia e i libri della watchtower.(creduti anziani con doppio spirito e conoscenza)
Non fareste tanti discorsi e capireste ,che si necessita' di un professionista serio.
Inoltre l'inbianchino poi dopo poco ha lasciato di essere anziano ,perche andava fuori di testa.
Ad una adunanza si alzava se non gli piaceva l'oratore e portava via tutta la famiglia.
Auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Mi spiace, ma se ti può consolare probabilmente all'epoca non ti avrebbe fatto la corretta diagnosi nemmeno lo specialista. Sai meglio di me, visto che studi psicologia, che è da pochissimo che in Italia si presta "attenzione", scusa il gioco di parole, al adhd.
___________________________________
Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
Concludi un compromesso malsano;
ti vendi per un po' di quiete forse,
per un po' di sicurezza,
per un po' di calore;
ma così facendo perdi te stesso.

Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
Conosci te stesso,
impara ad amarti.

Ulrich Schaffer
6/29/2007 12:54 PM
 
Modify
 
Quote

Mi spiace, ma se ti può consolare probabilmente all'epoca non ti avrebbe fatto la corretta diagnosi nemmeno lo specialista. Sai meglio di me, visto che studi psicologia, che è da pochissimo che in Italia si presta "attenzione", scusa il gioco di parole, al adhd.



Si infatti ai tempi i 5 anni di psicologia dell'universita' di Padova ,venivano equiparati ad un inbianchino che aveva letto i libir della watchtower e la bibbia,tra una pennelata e l'altra


[SM=x511446] [SM=x511446] [SM=x511446]
6/29/2007 1:05 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,591
Post: 484
Registered in: 3/18/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re:

Scritto da: jwscientist 29/06/2007 12.54

Mi spiace, ma se ti può consolare probabilmente all'epoca non ti avrebbe fatto la corretta diagnosi nemmeno lo specialista. Sai meglio di me, visto che studi psicologia, che è da pochissimo che in Italia si presta "attenzione", scusa il gioco di parole, al adhd.



Si infatti ai tempi i 5 anni di psicologia dell'universita' di Padova ,venivano equiparati ad un inbianchino che aveva letto i libir della watchtower e la bibbia,tra una pennelata e l'altra


[SM=x511446] [SM=x511446] [SM=x511446]


Data la tua età, all'epoca non esisteva ancora l'università di psicologia di Padova.
Avanti su, sai benissimo che anche oggi pochi genitori sanno riconoscere l'adhd nonostante la grande pubblicità che si fa e questo in tutte le religioni.
Credi che in quegli anni genitori cattolici ti avrebbero portato da uno psichiatra?
Avrebbero semplicemente detto che eri un bimbo ribelle e non avrebbero compreso le motivazioni del tuo comportamento, visto che il disturbo si sviluppa proprio in famiglie in cui i genitori non hanno grandi capacità di comprensione "emotiva".
A me spiace che nessuno abbia potuto aiutarti, ma non puoi incolpare la religione di questo e soprattutto è inutile cercare il colpevole, è solo un modo per restare fermi dove si è, crogiolandosi nella pozza di una diagnosi senza muovere un dito per migliorare il proprio stato. Scusa la durezza, ma ricorderai che di questo ne abbiamo già parlato molte volte e non vedo alcun passo avanti.

[Modificato da Esperidia 29/06/2007 13.21]

___________________________________
Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
Concludi un compromesso malsano;
ti vendi per un po' di quiete forse,
per un po' di sicurezza,
per un po' di calore;
ma così facendo perdi te stesso.

Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
Conosci te stesso,
impara ad amarti.

Ulrich Schaffer
6/29/2007 1:52 PM
 
Modify
 
Quote

Credi che in quegli anni genitori cattolici ti avrebbero portato da uno psichiatra?
Avrebbero semplicemente detto che eri un bimbo ribelle e non avrebbero compreso le motivazioni del tuo comportamento, visto che il disturbo si sviluppa proprio in famiglie in cui i genitori non hanno grandi capacità di comprensione "emotiva".



Si ma c'e una differenza sostanziale,hanno organizzato un dibattito tra il prete e la mia famiglia quando avevo 15 anni.
Il prete giovane che oggi e' vescovo di Jesi, era forbito ,dialogava citava il greco,e era rispettoso.

La mia famiglia con l'anziano imbianchino,lo aggredivano sempre in tutti i modi ,sull'inferno che non era un padre ecc..ec...ec..

Mi ricordo che alla fine ho detto e' molto meglio il parroco se non altro come educazione,mentre mio fratell oche faceva il classico cercava di controbattere sul greco.

Il prete e' stato cosi' stravolto,che ha dimenticato la sciarpa in casa.
Non l'avesse mai fatto ,la sciarpa era demoniaca satanica,nessuno poteva dormire in una casa dove c'era una sciarpa di un prete ,padre dell'organizzazioen di Satana,cosi' a sera tardi l'hanno riportata in chiea prima della notte.

Vedi mai ectoplasmi ecc ecc..

l'ANZIANO IMBIANCHINO RISPETTO ALLA PREPARAZIONE EDUCATIVA PSICOLOGICA E CULTURALE DEL PARROCO ERA NULLA.
MA IN PARTICOLARE PER LA SENSIBILITA'.
Prima di diventare anziano era stao un body builder in germania essendo immigrato la
6/29/2007 2:03 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3,591
Post: 484
Registered in: 3/18/2007
Gender: Female
Scripta Manent...
Senior
OFFLINE
Re:

Scritto da: jwscientist 29/06/2007 13.52

Credi che in quegli anni genitori cattolici ti avrebbero portato da uno psichiatra?
Avrebbero semplicemente detto che eri un bimbo ribelle e non avrebbero compreso le motivazioni del tuo comportamento, visto che il disturbo si sviluppa proprio in famiglie in cui i genitori non hanno grandi capacità di comprensione "emotiva".



Si ma c'e una differenza sostanziale,hanno organizzato un dibattito tra il prete e la mia famiglia quando avevo 15 anni.
Il prete giovane che oggi e' vescovo di Jesi, era forbito ,dialogava citava il greco,e era rispettoso.

La mia famiglia con l'anziano imbianchino,lo aggredivano sempre in tutti i modi ,sull'inferno che non era un padre ecc..ec...ec..

Mi ricordo che alla fine ho detto e' molto meglio il parroco se non altro come educazione,mentre mio fratell oche faceva il classico cercava di controbattere sul greco.

Il prete e' stato cosi' stravolto,che ha dimenticato la sciarpa in casa.
Non l'avesse mai fatto ,la sciarpa era demoniaca satanica,nessuno poteva dormire in una casa dove c'era una sciarpa di un prete ,padre dell'organizzazioen di Satana,cosi' a sera tardi l'hanno riportata in chiea prima della notte.

Vedi mai ectoplasmi ecc ecc..

l'ANZIANO IMBIANCHINO RISPETTO ALLA PREPARAZIONE EDUCATIVA PSICOLOGICA E CULTURALE DEL PARROCO ERA NULLA.
MA IN PARTICOLARE PER LA SENSIBILITA'.
Prima di diventare anziano era stao un body builder in germania essendo immigrato la


Non c'ero, quindi non escludo che le cose stiano come tu le illustri.
Non per questo però si può dire che tutti i TdG siano ottusi ed insensibili, mentre i preti e i fuoriusciti dotati di grande sensibilità e cultura.
___________________________________
Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
Concludi un compromesso malsano;
ti vendi per un po' di quiete forse,
per un po' di sicurezza,
per un po' di calore;
ma così facendo perdi te stesso.

Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
Conosci te stesso,
impara ad amarti.

Ulrich Schaffer
6/29/2007 2:09 PM
 
Modify
 
Quote
I parroci cattolici anglicani e luterani sono professionisti,cioe' si preparano anni per fare la professione del parroco.

Mentre nelle religioni dell'alto protestantesimo americano non sono porfessionisti ,non gli viene chiesto di lasciare tutto e studiare anni per guidare le pecore.
Questo fa una grande differenza

Puo' succedere che una persona a 50 anni si trovi a guidare le pecore di una sala,senza preparazione.

Inoltre quel giorno ho capito perche' mia madre ci aveva spinti tutti nei tdg.lei odiava la chiesa cattolica.per motivi un po' oscuri,certamanete per l'attegiamento un po' snob clericale e il latino ecc..ecc.
E poi credo perche' la chiesa Cattolica e' stata famosa per anni ,per gli abusi sessuali e anche di indottrinamento mai denunciati.
Anche io mi ero preso uno sberlone da padre Don Gesu' Aldo alal dottrina.
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Omofobia/omosessualità (16 posts, agg.: 11/15/2007 9:07 PM)
Voto in Irlanda (1 post, agg.: 5/25/2015 10:02 AM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:48 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com