00 3/30/2013 2:38 PM
Non si hanno notizie storiche certe di come si sia svolto praticamente il censimento voluto da Cesare Augusto nella Palestina ai tempi della nascita di Gesù, cioè se nel modo residenziale oppure se veramnte tutti dovevano recarsi nella città di origine come afferma Luca.
Accogliendo la versione di Luca, mi sento di ritenere che forse tale convocazione fosse limitata ai capifamiglia i quali avrebbero poi
dichiarata la consistenza della propria famiglia, senza necessariamente trascinare in un lungo viaggio mogli,figli, servi,vecchi, bestiame ecc. tenendo conto anche che i censimenti a quei tempi servivano ai governanti per valutazioni di tipo militare e fiscale.
Mi sembra quindi poco probabile che una donna come Maria, già prossima al parto, si sottoponga ad un viaggio a piedi o a dorso d'asino della durata di 7 / 10 giorni con pernottamenti all'aperto, tenendo conto che la sua città d'origine era Nazaret, mentre per Giuseppe era Betlemme.