00 2/16/2005 4:37 PM
Sciamanesimo in genere
lo sciamanesimo è un arte teurgica che rientra nella pratica dall'orfismo a oggi, e caratterizza molti poeti mistici dell'antico occidente.

lo sciamanesimo è praticato in ogni cultura dall'occidente all'oriente, questa particolare denominazione deriva, dal mio punto di vista, dal fatto che essi riesco ad incarnare attraverso il "trans" le anime sottili della natura e degli animali.

ancora oggi lo sciamanesimo viene in parte utilizzato (in malo modo) da coloro che si dicono "medium".

in sintesi, lo sciamano, che è un'anima cosciente, attraverso preghiere, digiuni, e particolari pratiche che dissociano l'ego dal io, riescono ad evolvere lo "status commandi" "in status mundi".

lo sciamanesimo dovrebbe essere affrontato secondo vari aspetti, ma ritengo che per ora si possa avanzare, in teoria, la parte psicologica e folckloristica.

i loro usi e costumi, rappresentano l'eccentricità del loro modo di iterpretare la vita e la "non morte"...

aspetto Benny, per sentire la sua opinione in merito alla sfera psicologica; mentre per il resto, aspetterò che qualcuno mi inserisca "idee, conoscenze o domande" dopo di che continueremo la discussione.


cirolorenzo
keter immà'u'ish malkutà
Moderatore di me stesso
AGAPE - Forum