Freeforumzone mobile

TdG e omosessualità

  • Posts
  • OFFLINE
    Sasori
    Post: 684
    Post: 59
    Registered in: 10/31/2006
    Gender: Male
    Scripta Manent...
    00 6/24/2007 9:10 PM
    Sapete per caso dirmi su quali passi della Bibbia i TdG basano la loro concezione dell'omosessualità?
  • OFFLINE
    sandraN
    Post: 966
    Post: 700
    Registered in: 5/26/2005
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Senior
    00 6/24/2007 9:32 PM
    Per esempio Romani 1:24-27

    << li ha abbandonati ad impurità, affinché i loro corpi
    siano disonorati fra loro, essi, che hanno cambiato la
    verità di Dio in menzogna e hanno venerato e reso sacro servizio alla creazione anziché a Colui che creò,
    il quale è benedetto per sempre. Amen.

    Per questo Dio li ha abbandonati a vergognosi appetiti sessuali, poiché le loro femmine hanno mutato il loro uso naturale in uno contro natura;

    e similmente anche i maschi hanno lasciato l’uso naturale della femmina e nella loro concupiscenza si sono infiammati violentemente gli uni verso gli altri, maschi con maschi,

    operando ciò che è osceno e ricevendo in se stessi la piena ricompensa dovuta al loro errore.>>

    Sandra

    [Modificato da sandraN 24/06/2007 21.34]

  • OFFLINE
    Esperidia
    Post: 3,591
    Post: 484
    Registered in: 3/18/2007
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Senior
    00 6/24/2007 9:37 PM
    Gli stessi su cui la basano la maggior parte degli altri cristiani.
    ___________________________________
    Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
    Concludi un compromesso malsano;
    ti vendi per un po' di quiete forse,
    per un po' di sicurezza,
    per un po' di calore;
    ma così facendo perdi te stesso.

    Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
    Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
    Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
    L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
    Conosci te stesso,
    impara ad amarti.

    Ulrich Schaffer
  • OFFLINE
    Viviana.30
    Post: 509
    Post: 507
    Registered in: 12/22/2005
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Senior
    00 6/25/2007 5:24 PM
    Re:

    Scritto da: Esperidia 24/06/2007 21.37
    Gli stessi su cui la basano la maggior parte degli altri cristiani.



    devo dire che sono daccordo anche io , magari la nostra posizione è meno secca e intransigente , ma il risultato non cambia
  • OFFLINE
    Bicchiere mezzo pieno
    Post: 5,094
    Post: 1,071
    Registered in: 9/8/2005
    Gender: Male
    Scripta Manent...
    Interessato Forum
    00 6/25/2007 5:52 PM
    Una piccola domanda: cosa è condannabile secondo voi scritturalmente, l'atto concreto dell'omosessualità o il sentirsi un omosessuale?
    La verità non è qualcosa di statico ma è basata su una conoscenza progressiva, in grado di mettere in discussione anche i precedenti concetti raggiunti usando il modello del metodo scientifico
  • OFFLINE
    @tiskio@
    Post: 329
    Post: 329
    Registered in: 5/24/2006
    Gender: Male
    Scripta Manent...
    Benvenuto
    00 6/26/2007 5:35 PM
    Re:

    Scritto da: Bicchiere mezzo pieno 25/06/2007 17.52
    Una piccola domanda: cosa è condannabile secondo voi scritturalmente, l'atto concreto dell'omosessualità o il sentirsi un omosessuale?



    secondo me l'atto concreto del'omosessualità
  • OFFLINE
    Bicchiere mezzo pieno
    Post: 5,094
    Post: 1,071
    Registered in: 9/8/2005
    Gender: Male
    Scripta Manent...
    Interessato Forum
    00 6/27/2007 3:54 PM
    Ti ringrazio tiskio per la tua risposta ma la mia domanda era rivolta ai miei fratelli Tdg i designati come destinatari principali del topic dall'autore che ha aperto il thread.
    La verità non è qualcosa di statico ma è basata su una conoscenza progressiva, in grado di mettere in discussione anche i precedenti concetti raggiunti usando il modello del metodo scientifico
  • OFFLINE
    Esperidia
    Post: 3,591
    Post: 484
    Registered in: 3/18/2007
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Senior
    00 6/27/2007 7:59 PM
    Re: Re:

    Scritto da: Viviana.30 25/06/2007 17.24


    devo dire che sono daccordo anche io , magari la nostra posizione è meno secca e intransigente , ma il risultato non cambia



    Non vorrei parlare per i cattolici, ma poichè pochi anni fa lo ero anch'io ............... la posizione dei TdG e dei cattolici a riguardo dell'omosessualità è esattamente la stessa, non esiste alcuna differenza in quanto a condiscendenza. Esistono al contrario gruppi cristiani che difendono, anche teologicamente, un certo "tipo" di omosessualità, come i valdesi per esempio.
    Sia i TdG che i cattolici condannano l'atto omosessuale, non l'orientamento omosessuale.

    [Modificato da Esperidia 27/06/2007 21.22]

    ___________________________________
    Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
    Concludi un compromesso malsano;
    ti vendi per un po' di quiete forse,
    per un po' di sicurezza,
    per un po' di calore;
    ma così facendo perdi te stesso.

    Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
    Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
    Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
    L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
    Conosci te stesso,
    impara ad amarti.

    Ulrich Schaffer
  • OFFLINE
    Esperidia
    Post: 3,591
    Post: 484
    Registered in: 3/18/2007
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Senior
    00 6/27/2007 9:26 PM
    Torre di Guardia 15.11.1983
    "È interessante che, stando alle definizioni dei dizionari, l’omosessualità include il DESIDERIO sessuale per individui del proprio sesso. Tuttavia la Bibbia distingue fra la pratica di ciò che è male e i desideri o le inclinazioni peccaminose. Questi desideri possono essere presenti nonostante gli energici sforzi per sradicarli dalla mente e dal corpo. Possono esserci fratelli o sorelle cristiani che, a causa dell’ambiente in cui sono vissuti e forse di altri fattori, provano occasionalmente il desiderio di avere rapporti sessuali con individui del loro stesso sesso. Ma combattono questo desiderio innaturale di ispirazione demonica, e non cedono. Perciò non sono persone che praticano l’omosessualità. Tengono sotto controllo i loro pensieri, sapendo che se si lascia divenire fertile un desiderio errato, esso si tradurrà inevitabilmente in azioni errate. — Giacomo 1:14, 15; Colossesi 3:5-10.

    Ciò che Dio condanna nella Bibbia, e che costituisce un peccato meritevole di disassociazione, è l’“attività erotica” o “comportamento sessuale” con una persona del proprio sesso."
    ___________________________________
    Già da tempo sai che non vuoi più fare certe cose perchè vanno contro la tua interiorità.
    Concludi un compromesso malsano;
    ti vendi per un po' di quiete forse,
    per un po' di sicurezza,
    per un po' di calore;
    ma così facendo perdi te stesso.

    Se perdi te stesso, perdi la cosa più preziosa che tu possegga.
    Divieni così un essere senza nucleo: devi conoscerti in modo consapevole, per imparare ad amarti.
    Possiamo amare solo ciò che conosciamo e conosciamo solo ciò che siamo disposti ad amare.
    L'indifferenza, anche verso noi stessi, ci rende ciechi.
    Conosci te stesso,
    impara ad amarti.

    Ulrich Schaffer
  • jwscientist
    Iscriviti
    00 6/27/2007 9:50 PM
    Vi sposereste mai un uomo che ha represso gli istinti omosessuali ,e adesso per fare contento Dio sposa una donna???

    E' tutto assurdo.un etica superata.
    Lasciate che i gay si innamorino e formino coppie che e' meglio ,sarei piu' contento di essere cresciuto da uan coppia gay con mente aperta,che da una famiglia mussulmana delal jihad