Freeforumzone mobile

Manifestazione per Emo Piccioni

  • Posts
  • OFFLINE
    benimussoo
    Post: 2,107
    Post: 1,743
    Registered in: 9/3/2004
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Junior Forum
    00 11/21/2007 9:23 PM
    Ho trovato questo post , ed sicuramente noi ricordavamo che in questo era intervenuto solo barnabino e nessun'altro
    [Edited by Viviana.30 2/23/2008 7:53 PM]
  • OFFLINE
    Vito.Pucci
    Post: 1,516
    Post: 21
    Registered in: 12/25/2007
    Gender: Male
    Scripta Manent...
    00 1/12/2008 12:57 PM

    "PROIETTILI A PINO LUPO: SI COMPLICA SEMPRE DI PIU' IL GIALLO EMO/MARCO PICCIONI"


    Pubblicato da: La Stampa ed. Novara di venerdì 11/1/08
    www.lastampa.it/search/albicerca/ng_articolo.asp?IDarticolo=1722074&sezion...


    "BUSTA CON PROIETTILI NEL GIALLO PICCIONI"

    Due proiettili, uno esploso e l'altro integro, sono stati recapitati a Pino Lupo, animatore del Centro Studi intitolato ad Emo Piccioni, e portavoce dei sentimenti della famiglia nelle fiaccolate che si sono tenute a Borgomanero e Prato Sesia.

    Si complica sempre di più il giallo attorno alla scomparsa di Emo Piccioni, il Testimone di Geova di Borgomanero di cui non si sa più nulla dal pomeriggio del 31 ottobre del 2005.

    Soprattutto aumentano le minacce a chiunque si voglia occupare del caso e scoprire i responsabili della scomparsa.

    Prima le minacce di morte hanno colpito Daniele Marcis, l'investigatore svizzero che ha dovuto lasciare il Canton Ticino per una destinazione segreta, adesso tocca a Pino Lupo, amico di Marco Piccioni, il figlio dello scomparso.

    Lupo, nelle fiaccolate che si sono svolte nel Novarese per tenere vivo il ricordo di Piccioni, ha tenuto i discorsi alla conclusione delle manifestazioni.

    Lupo ha continuato in questi mesi l'opera di sensibilizzazione su questo caso con un blog aperto su Internet, ed il sette di gennaio gli sono stati recapitati i proiettili.

    L'altro ieri Lupo ha avuto un colloquio con la Squadra Anti Sette di Torino.

    Quella di Lupo è una situazione analoga a quella dell'investigatore svizzero Marcis, a cui prima sono giunte minacce generiche, poi gli è stato messo fuori uso il sito Internet dedicato alle indagini sulle persone scomparse, e quindi le minacce si sono fatte molto più concrete, precise e pericolose ed hanno coinvolto l'intera famiglia.

    A questo punto il detective elevetico ha deciso di andarsene con i famigliari, ma nei giorni scorsi si è rifatto vivo per lettera con la famiglia Piccioni ed i legali, ed ha riconfermato che la pista delle sette sataniste appare quella più probante nella scomparsa del Testimone di Geova borgomanerese.

    Emo Piccioni, secondo l'ipotesi di Marcis, sarebbe stato sacrificato dagli adepti di una setta.

    Intanto Marco Piccioni non si scoraggia e continua una ricerca che appare però sempre più difficile:

    «Quello che sta accadendo, con minacce e proiettili, la dice lunga sulla difficoltà di potere giungere a scoprire i responsabili, ma noi tiriamo dritto, non ci tiriamo assolutamente indietro.

    Qualche settimana fa ero stato contattato da un network televisivo per andare a raccontare la storia di mio padre ma, all'ultimo momento tutto è saltato per motivi tecnici, così mi è stato detto.

    Diventa sempre più complicato anche parlare di questo caso, ma noi come famiglia abbiamo deciso di continuare a sensibilizzare l'opinione pubblica.

    Vogliamo farne un problema di civiltà, perchè queste cose non devono più accadere».


    Marco Piccioni è stato nel frattempo inserito fra i testi di un processo che si sta tenendo a Bari nei confronti delle sette, anche se le indagini sul caso restano di competenza della Procura della Repubblica di Novara.

    Tra i personaggi che più si stanno impegnando sul caso Piccioni c'è l'avvocato Vito Pucci: «Fare luce su questo caso è il minimo che si possa fare in un paese civile, ma soprattutto occorre risalire ai mandanti, a che cosa c'è dietro a questa scomparsa, che possiamo ormai tranquillamente chiamare un atroce assassinio».







    ******


    "SAREBBE ORA CHE ALLAH, DIO E GEOVA SI METTANO INTORNO A UN TAVOLO A PARLARE". "BRAVO, E DOVE?" - Francesco Tullio ALTAN, L'espresso 11 Ottobre 2001, pagina 7.

    Risposta/proposta di Vito Pucci/Ednaservice: "OK!, Continuiamo a confrontarci civilmente su BISPENSIERO.IT", su: "APOCALISSE.NET ", su: "AGAPE - INFOCATTOLICI.IT, su: "ANIME LIBERE.NET", su: "INFOTDGEOVA LIBERAMENTE", su: "SOCCORSO SPIRITUALE.ORG" e, coraggio, avanti c'è posto, su: ... . D’accordo?.


    ******



    "NEL 2008 GLI ANGELI BRICCONI DI ROMA/BROOKLYN E TIONE DI TRENTO SI COMPORTERANNO ANCORA DA TALEBANI CATTO-GEOVISTI?"
    www.infotdgeova.it/pucci.htm
    freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=4595362
    freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=6115945



    "COMITATI GIUDIZIARI SPECIALI CCT/WTS = TERRORISMO ALLO STATO PURO!"





    [SM=x1061926] [SM=x1061926] [SM=x1061926] [SM=x1061926] [SM=x1061926]











    [Edited by Vito.Pucci 1/12/2008 3:30 PM]
  • OFFLINE
    benimussoo
    Post: 2,107
    Post: 1,743
    Registered in: 9/3/2004
    Gender: Female
    Scripta Manent...
    Junior Forum
    00 9/11/2010 5:27 PM
    up
  • 5 / 5

    Passa alla versione desktop